Ancora mobilitazione dei sindacati che rappresentano i lavoratori coinvolti nell’appalto per il nodo ferroviario di Genova. Fillea Cgil, Filca Cisl e Feneal Uil Genova denunciano che sono passati oltre sei mesi dalla pubblicazione del bando di gara e i cantieri sono fermi da oltre un anno a mezzo.

Una crisi sorta a causa della rescissione del contratto tra stazione appaltante Rfi e il consorzio aggiudicatario e quindi la pubblicazione del nuovo bando di gara.
“In questa situazione – scrivono i sindacati – ove nessuno è mai responsabile dei tempi, costi e disagi, i lavoratori sono ancora a casa attendendo di poter tornare ad essere reimpiegati”.

 

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.