A Chiavari si sta costruendo il museo della sedia leggera, un tributo al prodotto per cui la cittadina del Tigullio è famosa nel mondo. L’ultima donazione arriva da un designer genovese che lavora anche a Shanghai: Davide Conti.

Si tratta di uno dei modelli della sedia Chiavarina Supercolor, progettata in 4 varianti da Davide Conti e realizzata, a partire dal 2011, dai Fratelli Levaggi.
Nei giorni scorsi la consegna alla presenza del donatore, il designer Conti, dei Fratelli Levaggi, e di alcuni membri del direttivo dell’ente (il vicepresidente Francesco Bruzzo e gli assessori Margherita Casaretto e Raffaella Fontanarossa).

Clicca per ingrandire

«Il sodalizio con i Fratelli Levaggi – dice Davide Conti – vuole presentare
a livello internazionale questa fusione tra passato e presente, nell’ottica comune di affacciarsi al futuro, tentando di far ridestare attenzione alle straordinarietà dei prodotti italiani, che oggi più che mai devono tornare protagonisti nello scenario del design mondiale, perché veri autori del nostro
caro “Made in Italy”».
Conti definisce il suo progetto «un restyling dinamico e contemporaneo che permette alla sedia di presentarsi sotto una nuova veste. L’unione di colori a forte impatto visivo alle linee classiche della sedia, offrono un risultato di grande effetto scenico con la possibilità di inserire questa straordinaria sedia in ambienti moderni e dinamici, ma anche di irrompere negli ambienti più classici ed eleganti».

Davide Conti, chiavarese, vive e lavora a Shanghai lavorando tra l’Italia e la Cina, ha fondato e dirige il Davide Conti design studio, è general manager di Adi e Compasso d’Oro in Cina e dove insegna interior design e design italiano presso la Shanghai Tongji University.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.