Anche a Genova arriva McDelivery, un nuovo capitolo nel rapporto tra i cittadini genovesi e McDonald’s: è possibile ordinare il proprio menù con un clic e farselo recapitare ovunque grazie a Glovo, partner di McDonald’s per il servizio di consegna a domicilio. A questo proposito, Glovo punta a impiegare oltre 350 corrieri per garantire le consegne a domicilio. 

A Genova il servizio è disponibile in un’area dal raggio di 2 km circa da ognuno dei tre ristoranti McDonald’s in cui è attivo il servizio (Genova Brignole, Genova XX Settembre, Genova Porto Antico Acquario).

L’attivazione del servizio di food delivery nella città di Genova si inserisce all’interno del piano di investimenti di McDonald’s in Liguria dove l’azienda è presente con 12 ristoranti – di cui 5 a Genova e provincia – per un totale di circa 360 dipendenti.

Genova diventa così l’ottava città italiana in cui viene lanciato il servizio di consegne a domicilio di McDonald’s aggiungendosi a Milano, Roma, Catania, Palermo, Bologna, Verona e Firenze. L’obiettivo dell’azienda è offrire il servizio di consegna a domicilio nell’80% del Paese, entro la fine del 2018.

La ricerca

Il business della home delivery sembra essere in ascesa anche nel capoluogo ligure. Secondo una ricerca condotta da Nielsen per fotografare le abitudini sulle modalità di consumo alimentare dei genovesi, il 19% dei cittadini di Genova dichiara di aver effettuato nel 2017 almeno un ordine in più rispetto allo scorso anno e di ricorrere alla food delivery almeno una volta alla settimana (40%).

Tra gli intervistati utilizzatori abituali del servizio di food delivery spiccano gli uomini (49%), con una percentuale che sale se si va tra gli under 40 lavoratori con figli.

Dai dati emerge come la consegna a domicilio si stia trasformando nel complice perfetto per le serate da “binge watching“: il piacere di rimanere a casa e accoccolarsi sul proprio divano, si traduce spesso nell’abbinare la food delivery a una partita in tv (25%) o all’ultima stagione della propria serie preferita (16%), e in queste occasioni uno dei comfort food preferiti è proprio l’hamburger.

Ma non solo divano e schermo: anche la compagnia è fondamentale per i genovesi che preferiscono la consegna di pranzo e cena a domicilio quando desiderano rilassarsi (58%) o provare cibi insoliti (45%) in compagnia di parenti e amici (45%).

Inoltre, ordinare con un clic si rivela, per più della metà dei genovesi, un valido aiuto quando si è più pigri e non si ha molta voglia di cucinare (55%) o quando il frigorifero piange (38%).

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.