Si sta concretizzando il progetto Italian Riviera, nato nel 2017 grazie alla collaborazione tra l’Unione provinciale albergatori di Savona e C-Way, il tour operator di Costa Edutainment. Sono 46 le strutture ricettive che hanno aderito al progetto.

Italian Riviera è stato già presentato ai più importanti buyer del settore in occasione di fiere e workshop in Italia e all’estero, si legge sul sito personale di Angelo Berlangieri, presidente dell’Unione albergatori di Savona, “un’offerta integrata e multi prodotto che dà ai turisti l’opportunità di costruirsi una vacanza su misura, scegliendo le esperienze da vivere in coppia, con gli amici o in famiglia oppure optando per i pacchetti turistici proposti”.

Adesso è disponibile sul sito di C-Way l’area dedicata a Italian Riviera. Il turista può scegliere tra le sezioni “Esperienze outdoor”, “Arte&Cultura”, “Dove dormire”.

L’outdoor è, soprattutto nel finalese, uno dei motivi di attrazione principali. Le proposte riguardano escursioni guidate in mountain bike, le immersioni e lo snorkeling, ma anche le uscite in barca in mare aperto, passando per il trekking, il canyoning e i tour speleologici, con il vantaggio che gran parte delle esperienze sono fruibili tutto l’anno.
La sezione arte & cultura propone la scoperta delle bellezze storico-naturalistiche e delle tradizioni gastronomiche locali: i borghi storici fra i più belli d’Italia, i siti archeologici marini, le grotte, le riserve naturalistiche e le cooking-class sulle tradizionali ricette liguri.
La sezione dove dormire è dedicata alle 46 strutture tra hotel e residence, tra Celle e Andora.

Il progetto è partito con la promozione su diversi fronti: oltre ad attività di Seo e Sem, Italian Riviera verrà presentato a diversi eventi e fiere di settore: Bit (Milano, 11-13 febbraio) e Discovery Italy (Sestri Levante, 23 febbraio).

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.