Crédit Agricole Cariparma ha lanciato con successo la prima emissione italiana di Obbligazioni bancarie garantite (obg) del 2018 nonché la prima emissione italiana di obg a 20 anni.

La scadenza a 20 anni è stata pensata per rispondere ai fabbisogni degli investitori di lungotermine (le assicurazioni hanno sottoscritto il 50% di questa operazione) e resa possibile grazie all’apprezzamento del mercato per il Gruppo Bancario Crédit Agricole Italia.

L’importo è stato fissato sin da subito a 500 milioni di euro, e completa insieme alla OBG a 8 anni prezzata a dicembre 2017 il funding plan per quest’anno.

La transazione ha raccolto ordini di circa 700 milioni (Germania e Francia oltre il 50%) e si è chiusa con uno spread di 40 bps sopra il tasso mid swap a 20 anni per un rendimento annuale dell’1.817%, equivalente a circa -110 bps sotto la curva interpolata del BTP .

L’operazione è stata curata da Crédit Agricole CIB, con joint bookrunners Banca IMI, Caixa e

Natixis.

Si prevede un rating pari a Aa2 da parte di Moody’s.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.