Crédit Agricole Cariparma ha lanciato con successo la prima emissione italiana di Obbligazioni bancarie garantite (obg) del 2018 nonché la prima emissione italiana di obg a 20 anni.

La scadenza a 20 anni è stata pensata per rispondere ai fabbisogni degli investitori di lungotermine (le assicurazioni hanno sottoscritto il 50% di questa operazione) e resa possibile grazie all’apprezzamento del mercato per il Gruppo Bancario Crédit Agricole Italia.

L’importo è stato fissato sin da subito a 500 milioni di euro, e completa insieme alla OBG a 8 anni prezzata a dicembre 2017 il funding plan per quest’anno.

La transazione ha raccolto ordini di circa 700 milioni (Germania e Francia oltre il 50%) e si è chiusa con uno spread di 40 bps sopra il tasso mid swap a 20 anni per un rendimento annuale dell’1.817%, equivalente a circa -110 bps sotto la curva interpolata del BTP .

L’operazione è stata curata da Crédit Agricole CIB, con joint bookrunners Banca IMI, Caixa e

Natixis.

Si prevede un rating pari a Aa2 da parte di Moody’s.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.