Safe Bag spa società specializzata nei servizi di protezione e rintracciamento bagagli per i passeggeri aeroportuali, comunica di aver ricevuto dalla società Aeroporto di Genova spa la comunicazione ufficiale per l’affidamento in subconcessione, per ulteriori 3 anni, delle aree destinate alla fornitura della propria offerta integrata di soluzioni (avvolgimento bagagli, rintracciabilità attraverso Safe Bag 24 e vendita di Travel Goods) nell’aeroporto Cristoforo Colombo.

L’aeroporto di Genova ha registrato nel 2017 circa 1,3 milioni di passeggeri.
«Il rinnovo della collaborazione con l’Aeroporto di Genova per un ulteriore triennio – commenta Alessandro Notari, ceo di Safe Bag – conferma la solidità della nostra offerta commerciale. L’aeroporto di Genova con oltre 15 anni di presenza ininterrotta è il 5° scalo del nostro portafoglio per durata della partnership».

Safe Bag, società fondata da Rudolph Gentile nel 1997 e guidata dallo stesso insieme al ceo Alessandro Notari, è leader nel servizio di protezione e rintracciamento bagagli per i passeggeri aeroportuali, attraverso un portafoglio integrato di soluzioni per la sicurezza ed il confort del passeggero: avvolgimento del bagaglio; tracciabilità; rimborso in caso di smarrimento o danno; prodotti e accessori da viaggio.
Da settembre 2013 è quotata presso Borsa Italiana – segmento Aim.
Safe Bag, con sede a Gallarate (Va), conta circa 400 collaboratori a livello mondiale, ha al suo attivo circa 2 milioni di clienti all’anno, ed è presente negli aeroporti di Italia, Francia, Portogallo, Svizzera, Usa, Canada, Polonia e Brasile con circa 100 punti vendita.
Il Gruppo ha chiuso il 2016 con un fatturato di circa 26,5 milioni di euro.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.