Tra la fine dell’anno 2017 e le primissime settimane del 2018, il Comune di Sori darà il via a una serie di opere pubbliche.

«È di imminente avvio la messa in sicurezza della copertura del magazzino degli operai comunali, localizzato nel capoluogo – racconta l’assessore ai Lavori Pubblici, Alberto Benvenuto – tale intervento, strategico sotto il profilo della sicurezza e della conservazione delle condizioni igienico sanitarie nel tempo, prevede sostanzialmente la rimozione della copertura in eternit, lo smaltimento del materiale secondo le vigenti procedure di legge e la realizzazione di una nuova copertura».

È stata già avviata la riqualificazione del piazzale della Chiesa della frazione Capreno, dove sono previsti una serie di interventi manutentivi che, senza modificare lo stato dei luoghi, migliorano le condizioni di fruibilità del piazzale attraverso il ripristino delle sedute esistenti, nonché il valore paesaggistico del sito.

Entro il mese di dicembre, annuncia l’amministrazione, verrà cantierizzato un nuovo lotto di asfaltature lungo la strada che conduce alla frazione di Teriasca, dove all’inizio dell’estate era già stato realizzato un primo intervento nella sua parte a monte e dove risiedono numerosi residenti che già da molti anni attendono interventi come quello previsto per le prossime settimane con il primo lotto di restyling della via pedonale che valorizzerà la qualità estetica della frazione nel suo abitato.

Rinnovata anche una porzione dell’impianto di illuminazione pubblica nella zona di via Cairoli, «dove le attuali apparecchiature, ormai fatiscenti, verranno sostituite da pali e lampioni artistici con tecnologia a Led», puntualizza Benvenuto.

Spazio, inoltre, a interventi manutentivi e di miglioramento delle condizioni di sicurezza del territorio, prevalentemente realizzati attraverso le maestranze comunali. In particolare sono già in corso i lavori di riqualificazione del lungotorrente Sori sostuendo le ringhiere ormai vetuste, in alcuni casi prive delle condizioni di sicurezza, ma anche il rinnovo delle fioriere.

In frazione Lago è stato avviato il posizionamento di nuove barriere stradali di separazione tra la strada carrabile e il torrente Sori che garantiranno maggiore sicurezza e durabilità nel tempo.

All’inizio della via Caorsi è prevista anche la realizzazione di una serie di paletti dissuasori che sostituiranno le vecchie barriere di delimitazione dei marciapiedi, aumentando le condizioni di sicurezza e la  qualità estetica del sito.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here