Naval Group e Fincantieri presenteranno al governo del Canada una soluzione “pronta all’uso” e già well proven, basata sul progetto della fregata Fremm, per la fornitura di 15 navi da combattimento di superficie alla Royal Canadian Navy. I due costruttori navali leader al mondo, sostenuti dai governi di Francia e Italia, hanno deciso di presentare la loro offerta poiché il governo del Canada ha dichiarato l’intenzione di acquisire il progetto di una nave militare Nato, esistente e collaudato, che possa essere prontamente modificato per soddisfare al meglio i requisiti della Royal Canadian Navy.

Se l’offerta fosse accettata, la costruzione delle future fregate inizierebbe a breve in Canada nel cantiere Irving Shipbuilding, massimizzando così la partecipazione industriale canadese attraverso uno specifico ed esaustivo trasferimento di tecnologia, e con l’integrazione dei fornitori canadesi nelle supply chain globali delle due società.

Naval Group e Fincantieri hanno già collaborato su alcuni dei principali progetti navali, incluso lo sviluppo congiunto della fregata Fremm. Considerata all’avanguardia nella sua classe a livello mondiale, la fregata Fremm è una nave versatile in grado di eseguire ogni tipo di missione, in qualsiasi assetto (AAW – Anti-Aircraft Warfare, la contraerea navale; ASW – Anti-Submarine Warfare, guerra antisommergibile; ASuW – Anti-surface warfare, la lotta alle forze navali di superficie; Attacco di terra; Nave Ammiraglia, ecc.). Sia le unità in configurazione generale che quelle anti-sommergibile sono già in servizio in due delle principali Marine della Nato.

 

 

 

 

 

 

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here