Si chiuderà oggi alle 20 l’allerta arancione per piogge e temporali meteo diramata per la Liguria: rimane gialla fino alle 24 da Portofino ai confini con la Toscana. Nelle altre zone della Liguria chiusura nel pomeriggio dell’allerta gialla. Rimane allerta neve fino alle 16 nell’entroterra genovese e savonese. Sono queste le principali novità diffuse oggi dall’assessore regionale alla Protezione civile Giacomo Giampedrone, insieme ai tecnici di Arpal.

Le previsioni della vigilia sono state confermate: precipitazioni diffuse e persistenti hanno interessato la regione dal genovese all’estremo spezzino con punte localmente oltre i 70 millimetri e raffiche di vento fino a 115 km/orari a Fontana Fresca nell’entroterra della Fontanabuona e Casoni di Suvero nell’appennino Tosco-emiliano.

Da stasera è previsto l’aumento del moto ondoso con mareggiate da Libeccio su tutte le coste della regione, in calo da metà giornata di domani. Nella prima parte dell’evento si sono verificate frane nell’entroterra chiavarese e nelle zone maggiormente interessate dalle precipitazioni, al momento però le situazioni sono state ripristinate.

«Il quadro è ancora di grande attenzione – spiega l’assessore – soprattutto sui grandi bacini, Entella, Magra e Vara che sono osservati speciali, perché le risposte di questa pioggia diffusa possono arrivare anche dopo qualche ora dalla fine dei fenomeni. Tutto è stato confermato, e si sta andando verso il declassamento dell’allerta, con qualche riflesso un po’ più lungo rispetto alla cessazione delle piogge. Interventi di protezione civile limitati a qualche smottamento già risolto, ma che continueremo a monitorare. Nel corso della serata ci aspettiamo mareggiate importanti soprattutto sul centro-levante perché i venti saranno molto significativi, unico dato che è in tendenziale peggioramento. Dalla mezzanotte il meteo dovrebbe migliorare. Nessun altra criticità, se non alcune utenze in Val Fontanabuona su alcune centraline già danneggiate dalla precedente allerta di alcuni giorni fa, su cui Enel ci ha riferito che sta intervenendo».

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.