Un Consorzio di investitori cinesi ha raggiunto l’accordo definitivo per l’acquisizione dell’intero capitale azionario di Esaote spa.

Con questa operazione Esaote punta ad accelerare i propri progetti di crescita rafforzando la capacità di accedere al mercato cinese delle apparecchiature medicali, in continuo sviluppo (il solo settore degli ultrasuoni in Cina vale 1,3 miliardi di euro).

In cambio, il Consorzio beneficerà dell’esperienza di Esaote nel campo della ricerca e sviluppo, di un brand riconosciuto a livello globale, di linee di prodotto leader e della sua rete di distribuzione internazionale nel campo della diagnostica per immagini.

Esaote

Con un fatturato consolidato di 270 milioni di euro nel 2016, il Gruppo Esaote è leader nel settore delle apparecchiature biomedicali, in particolare ultrasuoni, risonanza magnetica dedicata e software di gestione del processo diagnostico. Il Gruppo occupa attualmente circa 1200 persone. Con centri produttivi e di ricerca in Italia e in Olanda, Esaote è considerata una delle prime 10 aziende al mondo della diagnostica per immagini.

Esaote continuerà a operare come una società internazionale indipendente, con l’headquarter a Genova e i centri di ricerca e sviluppo e di produzione in Italia e nei Paesi Bassi. Il ceo Karl-Heinz Lumpi continuerà a guidare l’azienda in questa nuova fase di sviluppo.

Il Consorzio che acquisirà Esaote è composto da alcune delle società leader nel settore della tecnologia medicale e dell’healthcare oltre che da fondi d’investimento con esperienza nel settore della sanità.

Il Consorzio è composto da Shanghai Yunfeng Xinchuang Investment Management Limited (“YF Capital”), primario fondo di private equity cinese, co-fondato da Jack MA (fondatore e presidente del gruppo Alibaba) e David YU (ex presidente di Focus Media); Beijing Wandong Medical Technology Co., Ltd. (SOSE:600055) (“Wandong”), la più grande e storica società quotata cinese nel campo della diagnostica per immagini e uno dei principali fornitori di servizi diagnostici con oltre 60 anni di esperienza e oltre 100 brevetti nel settore delle apparecchiature medicali. L’azienda ha prodotto le prime apparecchiature a raggi X e cardiovascolari in Cina; Shanghai FTZ Fund Management Co., Ltd. (“Shanghai FTZ Fund”), il primo fondo Free Trade Zone cinese creato nel 2014 nell’ambito dell’iniziativa del Consiglio di Stato per promuovere un’ulteriore apertura dell’economia cinese. Shanghai FTZ Fund ha realizzato significativi investimenti nel settore della sanità; Shanghai Tianyi Industries Holding (Group) Co., Ltd. (“Tianyi”), gruppo di investimento leader specializzato nel settore della sanità con partecipazioni in più di 20 società; Jangsu Yuyue Science & Technology Development Co., Ltd. (“Yuyue”), holding di Jangsu Yuyue Medical Equipment & Supply Co., Ltd. (SZSE:002223) (“Yuwell”, il maggiore produttore di apparecchiature medicali homecare in Cina) e principale azionista di Wandong; Shanghai Kangda Medical Equipment Group Corporation Ltd. (“Kangda”), uno dei principali produttori OEM e distributore di apparecchiature nel campo della diagnostica per immagini.

Il Consorzio metterà a disposizione di Esaote le reti distributive di Wandong, Yuwell, Meinian e Kangda per aumentarne la penetrazione nel mercato cinese della diagnostica per immagini. Parallelamente, Esaote distribuirà i principali prodotti del Consorzio nei mercati internazionali in cui opera.

Il Consorzio acquisterà il 100% di Esaote, incluse le quote detenute da Ares Life Sciences, NB Renaissance Partners, Value Italy, Equinox, Carlo Castellano e Carige. Il perfezionamento dell’operazione, soggetta alle consuete autorizzazioni, è previsto a inizio 2018. 

Gli azionisti di Esaote sono stati assistiti da Rothschild come advisor finanziario, mentre Ares Life Sciences, in qualità di principale azionista di Esaote, è stato assistito da Legance – Avvocati Associati in qualità di consulente legale. Esaote è stata assistita da Bonelli Erede quale consulente legale.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here