Compania Financiera Lonestar, che detiene una partecipazione del 6% circa di Banca Carige ed è riconducibile all’imprenditore Gabriele Volpi, ha reso noto di aver aderito, pro quota, all’aumento di capitale in opzione, confermando altresì il proprio impegno a salire fino al 9,9% ai termini e alle condizioni di cui al relativo accordo sottoscritto con Equita Sim.

«Con riferimento alla tranche dell’aumento di capitale riservata ai portatori dei titoli subordinati oggetto di Lme – si legge in un comunicato di Banca Carige – si comunica che Assicurazioni Generali S.p.A., Intesa San Paolo Vita S.p.A. e UnipolSai Assicurazioni S.p.A. partecipano a tale tranche per un controvalore complessivo pari a circa Euro 45 milioni secondo i termini e le modalità contenute nella nota informativa. Si precisa che, al fine di aggiornare con le informazioni sopra indicate il prospetto informativo pubblicato per l’aumento di capitale, Banca Carige procederà tempestivamente a predisporre un supplemento dello stesso, soggetto ad approvazione da parte di Consob».

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.