Questa mattina, a Palazzo Nervi, è stata siglata la convenzione tra la Provincia di Savona e l’Università degli Studi di Genova Dipartimento Dibris, Informatica, Bioingegneria, Robotica e Ingegneria dei Sistemi, la cui sede operativa è ospitata nel Campus Universitario di Savona. Una firma che dà il via a progettualità come il monitoraggio ambientale, la gestione della viabilità territoriale e i rilievi topografici anche mediante l’ausilio di tecnologie informatiche, modellistiche telematiche collegate ai droni.

Il Dibris è un Dipartimento dell’Università degli Studi di Genova, nato nel 2012, la cui attività di ricerca e di formazione comprende i settori delle scienze e delle tecnologie informatiche, della bioingegneria, della biorobotica e dell’ingegneria dei sistemi. Un Dipartimento che attraverso la ricerca e la didattica incentiva studi per l’accessibilità alle nuove tecnologie. DIBRIS è Operatore Aereo SAPR riconosciuto ENAC per Operazioni Specializzate.

«La Provincia di Savona e l’Università degli Studi di Genova, capofila il Dibris, hanno un obiettivo comune: valorizzare le sinergie fra Palazzo Nervi e l’Università, sviluppando la cooperazione nei settori che possono trarre vantaggio dalla collaborazione tra il mondo della ricerca e della formazione universitaria con gli Enti Locali, ottimizzandone le attività attraverso apposite convenzioni», dichiara il presidente della Provincia di Savona, Monica Giuliano.

«Un progetto che, grazie al documento firmato oggi spiega il vicepresidente provinciale Luana Isella − consentirà alla Provincia di eseguire azioni di monitoraggio ambientale, rilievo topografico e fotogrammetria anche mediante l’utilizzo di droni, una tecnologia avanzata che auspichiamo possa agevolare progettualità importanti al servizio del territorio. Nel Polo Universitario di Savona sono attivi dipartimenti dell’Università di Genova oltre a Dibris, centri di ricerca nazionali e internazionali, spin-off e aziende che sono interessate a promuovere attività di formazione e ricerca nel campo degli APR e delle loro applicazioni, eccellenze di cui siamo orgogliosi».

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.