Questa mattina si è svolto un incontro tra le organizzazioni sindacali di categoria e il capo del personale di Rinascente. Al centro della discussione la richiesta di Filcams Cgil Fisascat Cisl Uiltucs Uil di non chiudere il punto vendita di Genova con la conseguente perdita di 60 posti di lavoro.

Secondo quanto si legge nella nota sindacale, “nonostante gli scioperi e le proteste degli ultimi giorni, l’azienda appare ferma nell’intendimento di chiudere la sede genovese. I rappresentanti sindacali hanno quindi chiesto di poter incontrare direttamente l’amministratore delegato del Gruppo in Italia”.

Martedì 5 dicembre a Genova si svolgerà l’incontro fissato dal presidente della Regione Liguria Giovanni Toti e il sindaco di Genova Marco Bucci sulla vertenza, incontro al quale parteciperà l’amministratore delegato Italia e a cui le organizzazioni sindacali hanno chiesto di partecipare.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.