Rete ferroviaria italiana ribadisce il proprio impegno per il nodo ferroviario di Genova.

«In relazione alle dichiarazioni diffuse oggi dagli organi di stampa – si legge in una nota stampa della società – Rfi conferma il programma di ripartenza dei lavori per i primi mesi del 2018. I precedenti slittamenti di tali tempi sono imputabili a situazioni non dipendenti da Rfi che, dopo le difficoltà economiche del consorzio precedente, ha provveduto a rescindere il contratto e a bandire una nuova gara con l’inserimento della clausola sociale, a tutela dei lavoratori coinvolti. Si è ora in attesa della delibera della giustizia amministrativa in merito al ricorso presentato da una delle ditte partecipanti».

«Ricordiamo – conclude la nota – che Rfi, com’è ovvio, si muove nel pieno rispetto delle procedure di gara e delle leggi dello Stato».

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here