Giovedì 23 e venerdì 24 novembre, nell’ambito della Genova Smart Week, si terrà la prima edizione di Smau Genova, due giorni di incontri e tavoli di lavoro per aprire le porte all’ecosistema italiano e internazionale dell’innovazione e creare momenti di confronto con le imprese del territorio.

Il roadshow di Smau, appuntamento di riferimento dell’ecosistema dell’innovazione italiano, si arricchisce quest’anno di una nuova importante tappa regionale: giovedì 23 e venerdì 24 novembre è in programma la prima edizione di Smau Genova. Evento che sarà occasione per mettere in connessione, in modo nuovo, imprese, startup, big player del digital e attori della Pubblica amministrazione, per condividere esperienze di innovazione e favorire la nascita di nuove partnership: l’iniziativa, che nasce dalla collaborazione fra Regione Liguria e Smau, si inserisce nella cornice più ampia di Genova Smart Week, settimana di eventi organizzata dal Comune del capoluogo ligure in collaborazione con l’associazione Genova Smart City.

«Siamo molto felici di inaugurare questa collaborazione con Regione Liguria – dichiara Pierantonio Macola, presidente di Smau – lo facciamo con un format nuovo, che vuole favorire la “contaminazione” di esperienze di innovazione con l’incontro diretto fra imprese del territorio, grandi player e startup, in uno stile non accademico, che punta alla concretezza e parte dal “fare”, dalla valorizzazione di chi opera ogni giorno per tradurre l’innovazione in progetti reali».

Il fitto programma della due giorni si apre giovedì 23 novembre alle 10 a Palazzo della Borsa di Genova con la Finale della Smartcup Liguria, che decreterà le tre startup che concorreranno alla finale nazionale del Premio nazionale innovazione promosso da Pni Cube in programma a Napoli il 30 novembre e 1 dicembre. Nel pomeriggio, due distinti tavoli di lavoro tematici saranno occasione per gettare le basi per progetti concreti sui temi della manifattura avanzata e sulle scienze della vita, che incrocia i settori delle biotecnologie, del farmaceutico e dei medical devices: due temi al centro della strategia di specializzazione della Regione. Gli stimoli emersi dai due tavoli saranno condivisi e restituiti con un evento aperto a tutti, alle ore 16.30, che vedrà la partecipazione fra gli altri di: Edoardo Rixi, Assessore allo Sviluppo Economico Regione Liguria e di Guido Romano, responsabile Ufficio Studi Cerved Group, invitato a presentare alcuni fra i dati più significativi emersi dal secondo Osservatorio Open Innovation e Corporate Venture Capitale, rapporto realizzato da Assolombarda, Italia Startup e Smau.

L’evento sarà anche l’occasione per presentare alcune esperienze significative di aziende del territorio premiate recentemente a Milano con il Premio Innovazione Smau.

La giornata di venerdì 24 novembre sarà interamente dedicata a un viaggio nel territorio, per incontrare alcune delle innovazioni più significative nate o sviluppate in Liguria. Fra le tappe l’IIT (Istituto Italiano Tecnologia), il campus universitario Savona e gli stabilimenti di un’impresa del territorio: Leonardo.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.