«Quando prenderemo una decisione, la comunicheremo con le modalità previste». Lo ha dichiarato il presidente di Intesa Sanpaolo, Gian Maria Gros-Pietro, a proposito della disponibilità della banca alla conversione parziale del bond senior da 35 milioni in azioni Carige.

Gros-Pietro ha espresso l’auspicio che «l’aumento di capitale vada a buon fine».

«Le operazioni in corso – ha detto a margine della presentazione nazionale del terzo Rapporto sul secondo welfare in Italia – stanno andando tutte a buon fine, Creval, Mps, e questo dimostra che il mercato vede la rimessa in salute dell’industria bancaria italiana, attraverso le trimestrali e la riduzione degli npl. D’altra parte l’economia sta andando molto bene e questo vuol dire miglioramento delle fondamenta dell’attivita bancaria».

 

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.