Career day, in centinaia agli incontri con le aziende a Genova

Tre giorni in cui è possibile consegnare il proprio curriculum e avere un primo contatto con le aziende

Modulo 5 dei magazzini del Cotone di Genova affollato per l’international Career Day, l’iniziativa all’interno del Salone Orientamenti dedicata all’incontro tra aziende e chi cerca lavoro. Giovani e meno giovani hanno presentato i propri curriculum alle imprese partecipanti all’edizione 2017. Un modo per avere un primo contatto diretto con chi fa selezione di personale, in attesa di essere richiamati per stage o qualcosa di più.

Orientamenti

Il Salone della formazione dell’orientamento e del lavoro è giunto alla 22ª edizione, si tiene a Genova, nei magazzini del Cotone, dal 14 al 16 novembre 2017. Il programma e gli espositori sono organizzati in quattro aree: conosci te stesso, conosci le opportunità formative, conosci il mercato del lavoro e conosci la società, nelle quali si sviluppano otto percorsi tematici. Apertura il martedì e il giovedì dalle 9 alle 18.30, mercoledì sino alle 22.30. L’ingresso è libero. Questo il sito ufficiale.

Lunghe file un po’ dappertutto, gettonate per ovvi motivi le agenzie per il lavoro, che propongono diverse posizioni (dal lavapiatti all’operatore sanitario), lunghe file anche davanti al banchetto del Rina, di Ansaldo Energia e di Banca Carige.

Mattinata fruttuosa per General Electric, tornata al Career day dopo qualche anno di assenza: un centinaio i colloqui per posti da ingegneri da dislocare in tutta Italia (nessun posto a Genova).

Anche Alessio Lombardo, di Asg Superconductors, è soddisfatto: «In mattinata ho fatto una cinquantina di colloqui, per tutti i tipi di profili, dall’operaio all’ingegnere fisico, del resto noi costruiamo magneti convenzionali e superconduttori per la ricerca nella fisica delle alte energie, per la fusione termonucleare, l’ottimizzazione delle reti elettriche e per le applicazioni medicali». L’anno scorso Asg era stata presente, raccogliendo candidature che potevano essere utili per coprire posizioni specifiche nel corso dell’anno.

Meridiana Multiservice, ha raccolto i curriculum di uomini e donne disposti a imbarcarsi sui traghetti con la funzione di accoglienza e assistenza ai passeggeri: «Quest’anno – racconta Federico Ascheri – abbiamo fatto una pre-selezione, per evitare di far perdere tempo a chi ha veramente i requisiti, ma anche a chi invece vuole provarci senza però avere ciò che richiediamo, cioè la conoscenza delle lingue straniere e una certa spigliatezza, oltre che la disponibilità a imbarcarsi per almeno tre mesi». Tra i candidati anche universitari che decidono di trascorrere lavorando in estate.

C’è entusiasmo anche tra i selezionatori di Banca Carige (vedi video di apertura), Orietta Sammarruco dà qualche consiglio: «Un bel sorriso e una stretta di mano decisa sono un buon biglietto da visita, anche la capacità di sostenere lo sguardo, ma conta soprattutto la sincerità».

Al modulo 5,  è presente uno spezzone del mondo finanziario assicurativo. Due filiali genovesi delle Generali  hanno allestito il loro banchetto, una cerca “consulenti assicurativi”, in pratica venditori, l’altra consulenti assicurativi e personale da avviare alla carriera amministativa. I giovani si presentano da enrambi, attirati probabilmente dal nome, e cercano di capire che cosa richiedono questi lavori.

 

Qui tutte le aziende presenti nei tre giorni a disposizione.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here