Apertura in calo per la Borsa di Milano. Il Ftse Mib segna un -0,12% a a 22.389 punti. Tra i titoli in evidenza spiccano in calo Stmicroelectronics (-1,17%) e Ferrari (-1,15%), in discesa anche Yoox Net-A-Porter Group (-1,1%), in ascesa invece Fca (+0,75%).

Borse europee in calo in avvio. Parigi cede lo 0,21%, Francoforte lascia sul terreno lo 0,18%, Londra perde lo 0,22%.

Nei mercati asiatici avvio di settimana in negativo per le Borse di Asia e Pacifico. Debole Tokyo con il Nikkei che chiude a -0,24% con la rivalutazione dello yen.

Tra i dati macro in programma il livello della fiducia delle aziende italiane e l’indice di fiducia dei consumatori italiani. Nel primo pomeriggio l’asta dei Btf francesi a 3,6 12 mesi. Dagli Stati Uniti invece le vendite di nuove abitazioni e l’asta dei buoni del Tesoro con scadenza a 2 e 5 anni.

Il petrolio è in calo a 58,57 dollari per il barile Wti e a 63,70 dollari per il Brent.

L’euro è in rialzo a 1,1923 euro da 1,1847 della vigilia. Contro lo yen la moneta unica vale 132,80.

Lo spread tra Btp e Bund apre poco mosso a 143,3 punti con un rendimento all’1,78%.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.