Avvio in leggero rialzo per la Borsa di Milano: l’indice Ftse Mib segna +0,19% a 22.480 punti. Dopo i primi scambi l’ascesa incrementa, grazie ad A2a (+2,91%), Campari (2,72%) e Fiat Chrysler Automobiles (+1,56%), in calo Saipem (-3,77%).

Positiva, anche se cauta, l’apertura delle principali borse europee. Londra segna un rialzo dello 0,1%, Parigi sale dello 0,07% e Francoforte dello 0,2%.

Nei mercati asiatici borse oggetto di prese di beneficio dopo i recenti rialzi, con Tokyo invariata.

Sul fronte macro sia attendono i dati americani sulla fiducia delle piccole imprese (Nfib) e della domanda di beni di consumo.

Il petrolio è in calo a 56,55 dollari per il barile Wti e a 62,86 dollari per il Brent.

Nei cambi l’euro è in rialzo a 1,1687 dollari da 1,1648 della vigilia. Contro lo yen la moneta unica vale 132,83.

Poco mosso lo spread tra Btp e Bund in apertura. Il differenziale tra Italia e Germania segna 140,9 punti con un rendimento all’1,83%.

 

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here