Ci sarà anche il Celivo (Centro servizi al volontariato della provincia di Genova) a Orientamenti, salone della formazione, dell’orientamento e del lavoro per gli studenti, in programma ai Magazzini del Cotone dal 14 al 16 novembre. Si tratta del sedicesimo anno consecutivo di partecipazione.

Ai giovani il Celivo propone il progetto “Giovani e scuola”, un ciclo di incontri con gli allievi negli istituti scolastici, la creazione di progetti di classe e i percorsi di alternanza scuola lavoro nelle associazioni di volontariato.

Uno degli obiettivi di Celivo al salone sarà proprio dare spazio, promuovere e approfondire la proposta in tema di alternanza, ormai giunta al terzo anno, che nello specifico riguarda: due ore di formazione esperienziale sul Terzo Settore (storia, leggi di riferimento), sul suo significato e la mission associativa; due ore sugli aspetti valoriali del volontariato, (come la capitalizzazione dell’esperienza di tirocinio); un colloquio di orientamento con ogni studente per l’abbinamento ai progetti in base alle attitudini personali, alla zona di provenienza e alle associazioni candidate; 25/30 ore di tirocinio a settimana come attività di segreteria, sostegno scolastico, trasporti ordinari (non di emergenza) nelle pubbliche assistenze, sempre seguiti da tutor. Le attività proposte sono tutte adatte anche a giovani minorenni; un incontro da un’ora per una valutazione finale dell’esperienza.

Nel 2016 sono stati 130 gli studenti che hanno partecipato ai progetti di alternanza provenienti da 8 istituti scolastici che hanno svolto 6827 ore complessive di tirocinio in 14 associazioni.

Anche quest’anno lo staff del Celivo accoglie i giovani presso lo stand chiedendo loro di esprimere i propri pensieri sul volontariato. L’iniziativa, ormai nota con il nome “Per me il volontariato è” prevede di scrivere la propria idea su un post “fisico” che viene attaccato su una parete visibile al pubblico. Un modo semplice per riflettere sul volontariato ma anche un modo per condividere i propri pensieri con gli altri.

I ragazzi che abbiano compiuto i 18 anni potranno inoltre posare per una foto con il proprio viso all’interno di una cornice intitolata “Sono volontario” oppure “Sarò volontario”. Un’attività coinvolgente per pensare a un proprio progetto di solidarietà. A questo proposito durante la manifestazione è possibile fare un colloquio di orientamento con un operatore del Centro Servizi, consultare materiali promozionali delle associazioni, incontrare volontari e ascoltare la loro esperienza.

Il salone Orientamenti sarà anche trampolino di lancio per la nuova campagna di promozione del volontariato sul territorio del Celivo, che ha inizia proprio il 14 di novembre.

Lo stand del Celivo si trova al modulo 7 – secondo piano.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.