Un nuovo servizio del Comune di Genova in grado di fornire un supporto operativo, tecnico e legale alle nuove start-up cittadine, un sistema di risorse materiali e immateriali offerto in partnership con Rete Iban, “Back 2 work 24”, Studio legale BLB e Filse: è Hub 2 Work, inaugurato oggi, nell’atrio di Palazzo Tursi, dal sindaco di Genova Marco Bucci e dagli assessori comunali allo Sviluppo Economico, Giancarlo Vinacci e al Marketing territoriale Elisa Serafini. Proprio nell’atrio di Palazzo Tursi verrà messo a disposizione il servizio, offerto dal Comune in accordo con i propri partner territoriali, Regione Liguria, Università di Genova, Camera di Commercio di Genova, Confindustria Genova e IIT.

Ad affiancare il lancio di questa nuova iniziativa e a mantenere vivo il rapporto con i social provvederà la struttura comunale del Marketing territoriale coordinata dall’assessore Serafini.

«Hub 2 Work – ha dichiarato Vinacci – è stato pensato per aiutare i genovesi a trovare denaro quando hanno un’iniziativa imprenditoriale. Non soltanto un’idea, un’iniziativa».

Nell’ufficio cui persone qualificate supporteranno studenti, manager e ricercatori a trasformare in realtà progetti sostenibili.

Si potrà usufruire del servizio attraverso un sistema evoluto di prenotazione on line grazie al quale verrà fissato un appuntamento con i consulenti della struttura per accedere, se del caso, alla rete dei partner.

 

 

 

 

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.