Un nuovo servizio del Comune di Genova in grado di fornire un supporto operativo, tecnico e legale alle nuove start-up cittadine, un sistema di risorse materiali e immateriali offerto in partnership con Rete Iban, “Back 2 work 24”, Studio legale BLB e Filse: è Hub 2 Work, inaugurato oggi, nell’atrio di Palazzo Tursi, dal sindaco di Genova Marco Bucci e dagli assessori comunali allo Sviluppo Economico, Giancarlo Vinacci e al Marketing territoriale Elisa Serafini. Proprio nell’atrio di Palazzo Tursi verrà messo a disposizione il servizio, offerto dal Comune in accordo con i propri partner territoriali, Regione Liguria, Università di Genova, Camera di Commercio di Genova, Confindustria Genova e IIT.

Ad affiancare il lancio di questa nuova iniziativa e a mantenere vivo il rapporto con i social provvederà la struttura comunale del Marketing territoriale coordinata dall’assessore Serafini.

«Hub 2 Work – ha dichiarato Vinacci – è stato pensato per aiutare i genovesi a trovare denaro quando hanno un’iniziativa imprenditoriale. Non soltanto un’idea, un’iniziativa».

Nell’ufficio cui persone qualificate supporteranno studenti, manager e ricercatori a trasformare in realtà progetti sostenibili.

Si potrà usufruire del servizio attraverso un sistema evoluto di prenotazione on line grazie al quale verrà fissato un appuntamento con i consulenti della struttura per accedere, se del caso, alla rete dei partner.

 

 

 

 

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here