Engineering Ingegneria Informatica spa, azienda italiana di digital transformation, ha completato l’acquisizione di due società appartenenti al gruppo sedApta.

Si tratta di Infinity Technology Solutions spa, player di riferimento nel mercato dell’industry automation di nuova generazione, con sede a Genova e più di 100 professionisti del settore, una consolidata esperienza in automazione industriale, sistemi Mom (Manufacturing operation management) e information technology. L’altra azienda è Hyla Soft Inc., filiale statunitense di Hyla Soft, con quartier generale a Chicago, conta più di 60 professionisti nel settore del Manufacturing IT, specializzati nelle soluzioni Plm (Product lifecycle management), Mom (Manufacturing operations management) e S&OP (Sales & operations planning).

Le due operazioni, pur così differenti per localizzazione geografica, hanno in comune l’obiettivo di aumentare la capacità di engineering di eseguire progetti informatici all’interno del settore manifatturiero, in Italia e nel mercato nord americano.

L’operazione rafforza ancor più la collaborazione tra i gruppi Engineering e sedApta, trasferendo all’interno di Engineering figure professionali di alto profilo formate sulla suite di prodotti sedApta e capaci di accompagnare i clienti nel percorso della trasformazione digitale legato alle tematiche di industria 4.0.

«L’acquisizione delle due nuove società − commenta Alfredo Belsito, direttore generale Industria di Engineering − evidenzia da un lato l’interesse di Engineering allo sviluppo di sistemi innovativi per l’automazione industriale, dall’altro la vocazione internazionale e la volontà di posizionarsi su un mercato strategico come quello statunitense. L’operazione completa la nostra già importante offerta per l’Industria 4.0 e la digital transformation, ambiti in cui Engineering intende proporsi come player a livello internazionale».

sedApta, al tempo stesso, ha la possibilità di concentrarsi maggiormente nello sviluppo e commercializzazione di prodotti innovativi nei settori S&OP (Sales & Operations Planning) e nell’ambito di industria 4.0, che già oggi la vedono come player emergente a livello europeo. A questo scopo, sedApta ha finalizzato l’acquisizione della società francese Osys, appartenente al gruppo Bodet, attiva dal 1981 nello sviluppo di software MES e terminali innovativi per applicazioni manifatturiere e oggi una delle società più importanti nel mercato d’oltralpe.

Giorgio Cuttica, presidente del gruppo sedApta, definisce gli obiettivi strategici del gruppo a valle di questa tripla operazione: «Siamo contenti di avere affidato al nostro partner Engineering lo sviluppo di due importanti realtà per i servizi IT alle aziende manifatturiere, con cui continueremo una proficua e intensa collaborazione. Allo stesso tempo l’importante cassa generata ci permetterà acquisizioni come quella di Osys, per rafforzare la nostra presenza internazionale nello sviluppo di prodotti informatici per la gestione della Supply Chain e della produzione delle aziende manifatturiere».

Ettore Soldi, amministratore delegato di Hyla Soft Inc., ritiene che questa operazione contribuirà ad accelerare notevolmente la missione aziendale volta a digitalizzare l’industria manufatturiera: «Questa opportunità ci consentirà di continuare a crescere nell’ambito del digital manufacturing e consolidare il nostro ruolo di player su scala globale nel settore dell’industria 4.0. Il nostro team si è ormai confermato un importante punto di riferimento per molte aziende del Nord America in cerca di supporto nel loro viaggio verso la trasformazione digitale. Ora, con le capacità e risorse di cui disporremo in quanto parte di Engineering, siamo ansiosi di offrire una gamma ancora più vasta di soluzioni innovative al servizio di questa vision, impegnandoci anche a contribuire alla crescita dell’intero Gruppo nel mercato nordamericano».

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here