Apertura poco mossa per le Borse europee, in avvio Francoforte segna +0,09%, Parigi +0,04%, Londra -0,37%. La Borsa di Milano alle 9.21 segna Ftse Italia All-Share a 24.765,22 punti (-0,04%) e Ftse Mib a 22.390,29 punti (-0,04%).

Ieri lieve flessione dei tre indici principali di Wall Street, in scia alle trimestrali di JP Morgan e Citigroup. Positivi, questa mattina i mercati asiatici, con Tokyo in evidenza.

Il dollaro si mantiene sostanzialmente stabile nei confronti dell’euro, con il cambio euro/dollaro in area 1,183, mentre si indebolisce sulla moneta giapponese, con il dollaro/yen sceso a 112.

Tra le materie prime, continua la risalita dell’oro, verso quota 1.300 dollari l’oncia. Sale il greggio dopo la flessione di ieri, con il Brent (+0,6%) a 56,6 dollari e il Wti (+0,8%) a 51 dollari, all’indomani della pubblicazione dei dati settimanali sulle scorte Usa.

Sull’obbligazionario, il rendimento del decennale italiano riparte dal 2,1%, in ribasso di circa 1 basis point, separato da un differenziale con l’omologo tedesco in area 166 punti base.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here