Apertura poco mossa per le Borse europee, in avvio Francoforte segna +0,09%, Parigi +0,04%, Londra -0,37%. La Borsa di Milano alle 9.21 segna Ftse Italia All-Share a 24.765,22 punti (-0,04%) e Ftse Mib a 22.390,29 punti (-0,04%).

Ieri lieve flessione dei tre indici principali di Wall Street, in scia alle trimestrali di JP Morgan e Citigroup. Positivi, questa mattina i mercati asiatici, con Tokyo in evidenza.

Il dollaro si mantiene sostanzialmente stabile nei confronti dell’euro, con il cambio euro/dollaro in area 1,183, mentre si indebolisce sulla moneta giapponese, con il dollaro/yen sceso a 112.

Tra le materie prime, continua la risalita dell’oro, verso quota 1.300 dollari l’oncia. Sale il greggio dopo la flessione di ieri, con il Brent (+0,6%) a 56,6 dollari e il Wti (+0,8%) a 51 dollari, all’indomani della pubblicazione dei dati settimanali sulle scorte Usa.

Sull’obbligazionario, il rendimento del decennale italiano riparte dal 2,1%, in ribasso di circa 1 basis point, separato da un differenziale con l’omologo tedesco in area 166 punti base.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.