Apertura fiacca delle Borse europee, in attesa del discorso che questa sera pronuncerà il presidente della Catalogna, Carles Puigdemont, al Parlamento catalano.

In apertura Madrid perde mezzo punto percentuale, Francoforte segna -0,1%, Londra +0,2%, Parigi -0,1%. A Milano alle 9.49 Ftse Italia All-Share è a 24.733,39 punti (-0,36%) e Ftse Mib a 22.385,87 punti (-0,40%).

A Piazza Affari ancora deboli i titoli bancari dopo le indicazioni emesse la settimna scorsa dalla Bce sui crediti in sofferenza. Brillante Mediaset (+1,8%) dopo il rimbalzo di ieri.

Il rapporto euro/dollaro si è rafforzato a 1,1775 (ieri a 1,1726). La moneta unica vale 132,58 yen (132,18 ), mentre il dollaro-yen si attesta a 112,56 (112,70).

In moderato rialzo il petrolio: Wti, contratto con consegna novembre, sale dello 0,16% a 49,66 dollari al barile.

Lo spread tra il Btp e il Bund tedesco a dieci anni apre stabile a 167 punti. Il rendimento del titolo italiano è al 2,12%.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here