Un’alleanza tra l’Italia e la Francia sullo sviluppo di principi attivi naturali a base di microalghe per i settori alimentari e cosmetici.

Dietro tutto ciò ci sono il gruppo oleochimico Apg (Augusto Parodi Group), con sede a Milano e attività operative a Genova, produttore nel settore della chimica sostenibile con la sua affiliata Archimede ricerche srl (società di tecnologia marina con sede a Camporosso, in provincia di Imperia) e Microphyt sa, società innovativa francese che si occupa dello sviluppo e della produzione di principi attivi naturali a base di microalghe per i settori nutraceutici e cosmetici.

Archimede Ricerche, attiva dal 2008 nella ricerca e nella produzione di microalghe e hanno annunciato la costituzione di un’alleanza strategica per sviluppare e commercializzare ingredienti inizialmente destinati ad applicazioni alimentari.

L’accordo tra Apg e Microphyt è stato firmato a Parigi il 19 luglio dal presidente del gruppo Apg, Augusto Parodi e dai principali azionisti di Microphyt. Per finanziare il programma di sviluppo strategico di Microphyt, un primo aumento di capitale di 1 milione di euro è stato effettuato dagli attuali investitori di Microphyt (Demeter Partners, Supernova Invest, Sofimac Partners e Soridec) insieme ad Apg.

Al fine di rafforzare la cooperazione strategica tra le due società, Apg ha nominato il proprio ceo, Gianluca Fenaroli, all’interno del consiglio di amministrazione di Microphyt. In particolare Apg e Archimede Ricerche provvederanno allo sviluppo e produzione delle biomasse algali per garantire lo sviluppo dei piani di marketing di Microphyt. Uno dei primi prodotti nati dalla partnership tra Apg e Microphyt è Astapak, una polvere di Haematoccus pluvialis, ricca di astaxantina, il più potente antiossidante naturale utilizzato negli integratori alimentari.

 

 

 

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here