Venerdì 29 e sabato 30 settembre due giorni di lavori a Palazzo della Borsa a Genova dedicati a “Mobilità e turismo sostenibile”, organizzati nel Parco di San Rossore a Pisa, nell’ambito del progetto “Intense” Interreg Italia-Francia Marittimo 2014-2020.

«Il progetto Intense – spiega l’assessore regionale al Turismo Gianni Berrino – ha come obiettivo lo sviluppo di un turismo sostenibile, attraverso la definizione di un itinerario turistico transfrontaliero che unisca la Toscana alla Provenza, anche in connessione con la realizzazione di una ciclopista tirrenica e con la via Francigena, il cui unico sbocco al mare è in Liguria. Siamo partner del progetto che ha come capofila la Toscana per un budget complessivo di circa 6 milioni di euro. Partner del progetto è anche il parco Montemarcello Magra, dove verranno realizzate alcune piccole opere infrastrutturali».

«Pensiamo che la promozione del turismo ciclabile ed escursionistico, che ha migliaia di appassionati in Italia e in Europa, sia una grande opportunità per la Liguria – aggiunge l’assessore – Avviare progetti tra regioni limitrofe, come prevedono i progetti di cooperazione transfrontaliera, è un valido strumento per fare sinergia tra territori e ampliare così le possibilità di attrazione di flussi turistici tematici. Inoltre, nel caso di Intense, la presenza di aree naturali protette, beni culturali e archeologici rappresenta il valore aggiunto del territorio ligure, della Toscana, del Paca, della Corsica e della Sardegna».

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.