Italia e Francia sempre più vicine all’accordo su Stx France, la società proprietaria dei Chantiers de l’Atlantique, di cui Fincantieri aveva acquisito il 66% e che il presidente francese Macron, per impedire che passasse al gruppo navalmeccanico italiano ha nazionalizzato rilevando il 100% del capitale azionario. È quanto riporta Market Insight sul sito di Borsa Italiana.

“Parigi – si legge in Market Insight – potrebbe decidere di rinunciare alla maggioranza nel gruppo d’Oltralpe, anche se la soluzione prevede poteri rafforzati e garanzie nel cda e nella strategia per il socio pubblico francese. Infatti, secondo quanto riportato dalla stampa, citando fonti interne al governo francese, le parti sarebbero vicine all’accordo sul comparto civile, che potrebbe essere sancito già con l’incontro del 27 settembre fra il presidente francese Emmanuel Macron e il premier italiano Paolo Gentiloni. Rimandato invece tutto il discorso sul comparto militare, troppo complesso da essere trattato in tempi stretti, visto che chiama in causa anche altri giganti dell’industria come Thales, Naval Group e Leonardo”.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here