Partenza positiva per la borsa di Milano, il primo indice Ftse Mib segna una crescita dello 0,57%, nei minuti successivi l’incremento diventa ancora maggiore. Nel listino principale solo Italgas è in territorio negativo (-0,29%), spiccano Unipol (+3,47%), Saipem (+2,46%) e Buzzi Unicem (+1,77%).

Anche le borse europee cominciano bene: Londra sale dello 0,4%, Francoforte e Parigi dello 0,6%.

Nei mercati asiatici la Borsa di Tokyo ha concluso gli scambi in sostenuto rialzo. L’indice Nikkei ha segnato un aumento dell’1,41%.

Prezzo del petrolio in rialzo sul mercato after hour di New York dopo i forti cali di venerdì, che avevano fatto scendere i prezzi ai minimi dagli inizi di luglio.
I contratti sul greggio Wti con scadenza a ottobre guadagnano 35 centesimi a 47,83 dollari al barile mentre il Brent aumenta di 22 centesimi a 54 dollari.

Nei cambi l’euro è ancora oltre quota 1,20 dollari ai primi scambi sui mercati valutari europei: la moneta unica europea è scambiata a 1,2010 dollari (1,2030 venerdì dopo la chiusura di Wall street). Lo yen passa di mano con la valuta europea a 130,2.

Lo spread tra il Btp italiano e il Bund tedesco apre in calo a 162 punti (166 alla chiusura di venerdì). Il rendimento del titolo decennale italiano è all’1,94%.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.