Ricavi operativi consolidati a 46,3 milioni di euro, in lieve calo rispetto ai 47,1 milioni di euro del primo semestre 2016; risultato operativo a 1,9 milioni di euro rispetto ai 2,4 milioni di euro del primo semestre 2016; risultato operativo al netto delle componenti non ricorrenti pari a 2,4 milioni di euro rispetto ai 3 milioni di euro del primo semestre 2016; utile netto per 1,086 milioni di euro, sostanzialmente in linea rispetto ai 1,165 milioni di euro del primo semestre 2016. Sono i dati salienti la Relazione Finanziaria Semestrale al 30 giugno 2017 approvati oggi dal cda di Boero Bartolomeo spa.

Il calo (-1,8%) rispetto al primo semestre 2016 (47,1 milioni di euro) dei ricavi operativi consolidati è conseguenza della flessione delle vendite nel settore Edilizia, soprattutto nel 2° trimestre, a fronte di un andamento positivo nel settore Mare.

In termini di risultato operativo (differenza tra ricavi e costi operativi) la lieve riduzione delle vendite è stata calmierata dall’attento contenimento dei costi di struttura perseguito dal management del Gruppo e dalla diminuzione dei costi variabili per effetto della riduzione del fatturato. Per contro l’andamento dei costi delle materie prime ha registrato un incremento derivante dall’aumento dei prezzi di alcune materie prime dopo un periodo di stabilità relativamente prolungato. L’insieme di questi fattori ha determinato il risultato operativo positivo di 1,9 milioni di euro del primo semestre 2017, in diminuzione di 516 mila euro rispetto al risultato operativo positivo del primo semestre 2016 (2,4 milioni di euro).

Nel primo semestre 2017 il gruppo ha iscritto componenti operative negative non ricorrenti per 492 mila euro (187 mila euro alla voce “costi per servizi”, 35 mila euro alla voce “costo del personale” e 270 mila euro alla voce “altri accantonamenti”) mentre le componenti operative negative non ricorrenti risultavano pari a 566 mila euro nel primo semestre 2016 (integralmente iscritte alla voce “costo del personale”).

Escludendo le componenti operative non ricorrenti, il risultato operativo del primo semestre 2017 risulta pari a 2.410 mila euro, in riduzione di 590 mila euro rispetto al risultato operativo di 3 milioni di euro del corrispondente periodo 2016.

L’utile netto del gruppo per il primo semestre 2017 risulta quasi in linea con il semestre precedente, passando da 1,165 milioni di euro al 30 giugno 2016 a 1,086 milioni di euro al 30 giugno 2017 (-79 mila euro) dopo avere scontato imposte per 649 mila euro in diminuzione rispetto al primo semestre 2016 (855 mila euro per il primo semestre 2016) per effetto principalmente della riduzione dell’aliquota Ires dal 27,5% al 24% a partire dall’esercizio corrente.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here