La zona che va da Genova alle Cinque Terre si è rivelata la più richiesta a livello mondiale dai viaggiatori che scelgono Airbnb, sebbene l’offerta di alloggi sia ancora al momento contenuta. Lo comunica la startup innovativa Sweetguest nel comunicare l’avvio di partnership ufficiale certificata (unico sinora) con l’ormai celebre portale.

Sweetguest ha sviluppato un software per la gestione ottimizzata degli affitti brevi in tutta Italia. L’azienda, in soli 10 mesi, è arrivata a gestire 350 proprietà in tutta Italia, con l’85% del tasso di occupazione sull’intero anno e con la generazione di oltre 5 milioni di euro di guadagno per i proprietari.

Sweetguest è già presente a Milano, Roma, Firenze, Venezia e Torino e supporterà gli host Airbnb, offrendo loro servizi di gestione e aumento delle prenotazioni, permettendo di affittare casa usando la piattaforma. “L’attenzione dell’azienda – si legge in una nota – sarà in particolare dedicata alla Liguria, un mercato importante ma che ancora non ha sviluppato interamente il suo potenziale”.

 

 

 

 

 

 

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here