Incentivi economici per la buonuscita e iniziative economiche per la ricollocazione dei lavoratori licenziati. Questo l’esito della vertenza Gitiesse a Genova, il cui accordo è stato firmato oggi da Regione, azienda e Confindustria, al tavolo istituzionale convocato nell’assessorato al Lavoro di Regione Liguria.

31 i lavoratori licenziati dal gruppo Eaton. «Il contesto negativo – spiega l’assessore al Lavoro Gianni Berrino – rappresentato dal permanere dei licenziamenti, quindi dalla perdita di una produzione importante a Genova e dei posti di lavoro ad essa connessi è mitigato dagli incentivi economici garantiti ai lavoratori e dalle iniziative per la loro ricollocazione  come previsto dall’accordo. Anche la Regione Liguria farà la sua parte per favorire la rioccupazione dei dipendenti in uscita da Gitiesse, attraverso le misure di sostegno contenute del Piano straordinario anticrisi adottato dalla giunta, che dovrebbe entrare  a breve nella sua fase di attuazione».

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here