Un vertice sul prossimo Salone Nautico tra Regione Liguria, Comune di Genova, Ucina, Fiera di Genova e Camera di Commercio di Genova, si è svolto oggi. «Quello di quest’anno, sarà un grande Salone Nautico – dichiara il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti – di un settore che crescerà a due cifre, con più espositori e maggiori spazi, in grado di confermare il rilancio del settore».

La riunione è servita a fare il punto sulla kermesse nautica in programma dal 21 al 26 settembre e mettere in campo una serie di iniziative promozionali. «Abbiamo fatto il punto sul prossimo Salone – evidenzia il governatore – che si preannuncia ricco, dal punto di vista delle partecipazioni e anche dal punto di vista degli eventi culturali offerti come Regione Liguria e Comune di Genova. Inoltre abbiamo ragionato per stabilizzare la presenza del Salone su Genova, compatibilmente con altre iniziative di sviluppo».

Il presidente di Regione ribadisce che «non mi risulta manchino le risorse, in quanto il Salone Nautico è già in corso di organizzazione, ci sono già iscrizioni per partecipare e da domani sono previsti i sopralluoghi operativi per l’allestimento dell’area».

Per quanto riguarda i rapporti tra Ucina e Fiera, Toti puntualizza: «Si sta lavorando a un accordo transativo per chiudere tutte le pendenze. Quello tra Fiera e Ucina è un normale contenzioso commerciale tra partner che hanno affrontato anni difficili insieme, come quelli della crisi della nautica e che stiamo sistemando di comune accordo. Nel corso del vertice di quest’oggi sia Regione sia Comune hanno ribadito di voler puntare molto sul Salone Nautico e sulla definitiva riorganizzazione dell’intero waterfront, in un’unica società».

Anche il sindaco Marco Bucci sottolinea l’importanza del Nautico per la città di Genova e viceversa. «Stiamo preparando – dice – un grande Salone, ma soprattutto stiamo preparando il Salone per una grande città che offrirà un pacchetto di iniziative notevoli e di grande spessore, offerte commerciali su parcheggi e ristoranti, per essere una delle prime città al mondo nella gara di chi ospita il Salone. Siamo molto contenti perché torneranno tutti gli espositori importanti. La città si sta preparando anche sul fronte della sicurezza, alla riduzione massima di tutti i rischi».

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.