«Una discussione da avviare con Amiu per la possibilità di realizzare un polo impiantistico dei rifiuti per la città di Genova». Così l’amministratore delegato di Iren Massimiliano Bianco, durante la conference call del gruppo, ha risposto a una domanda legata alla decisione del Comune di Genova di mantenere Amiu pubblica.

Intanto il sindaco Bucci ha incontrato la “collega” di Torino Chiara Appendino, per discutere del futuro delle partecipazioni dei Comuni in Iren, attraverso la finanziaria Fsu (che possiede il 35,96% delle azioni della multiutility) detenuta al 50% da ciascuno dei due enti.

A settembre il secondo round a Torino.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here