Da Isola Azzurra a Blu Area, 25 posti auto per i residenti del centro storico di Genova. Corso Quadrio torna a essere un parcheggio. Il progetto Chance (il mercatino che ha rimediato alla situazione di abusivismo che si era creata in via Turati) è concluso, in attesa dello “Sbarazzo di Genova”.

«Abbiamo mantenuto l’impegno con sei giorni di anticipo – dice l’assessore comunale alla Sicurezza Stefano Garassino – non dimenticiamo che tutto ciò è nato da un problema sottovalutato».

Il mercatino ai Giardini Luzzati

Intanto da oggi il mercatino è provvisoriamente ai Giardini Luzzati, per una sorta di percorso formativo e di rodaggio (per una ventina di giorni). Questa mattina si sono iscritti in 83. 110 i tavoli disponibili. Poi lo “Sbarazzo” sarà aperto al piano terra del mercato dei fiori di San Quirico, pronto tra circa un mese.

È previsto il pagamento della minima tassa mercatale, 0,25 centesimi a metro quadrato, per vendere merce il cui valore non supera i 50 euro.

«La prima impressione è ottima – dice Garassino – intanto il mercatino si svolge su tavoli e poi la merce è ben esposta. Su San Quirico, ci metto la faccia, sono convinto che il mercatino sarà raggiunto anche dai turisti». La location, così decentrata, ha fatto sorgere più di qualche dubbio sull’efficacia del progetto.

Lo Sbarazzo della Superba – spiega Garassino – avrà un’associazione capofila che farà il check all’ingresso, occorre iscriversi lasciando le proprie generalità. Chiunque potrà chiedere uno spazio, che potrà essere da uno a quattro metri quadrati.

«Vogliamo dare un’immagine di bellezza, essere formativi, ma sanzionatori quando si presentano situazioni illegali. Dobbiamo far capire che l’istituzione ha in mano il territorio. Chi sta alle regole è il benvenuto, da qualunque Paese arrivi, per questo sul mercatino notturno illegale di Sottoripa abbiamo intenzione di fare blitz ripetuti e ravvicinati per scoraggiare l’assembramento», puntualizza Garassino.

Da sinistra Balleari, Carratù e Garassino

Sino alla fine di agosto in corso Quadrio sarà previsto un presidio della polizia municipale che ricorderà agli “smemorati” che il mercatino non avrà più luogo.

«Abbiamo recuperato lo spazio, finalmente», commenta il presidente del Municipio Centro Est Andrea Carratù.

«Nella Blu Area di corso Quadrio – aggiunge l’assessore alla Mobilità Stefano Balleari – sono previsti anche due posti merci e uno per disabili. Finalmente questo parcheggio, mai utilizzato, potrà essere a disposizione dei cittadini».

 

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here