Apertura in positivo per il Ftse Mib della Borsa di Milano: +0,26% a 21.543 punti. Tra i titoli trainanti Finecobank (+0,94%) ed Eni (+0,9%), giù Yoox Net-A-Porter Group (-0,64%) e Snam (-0,55%).

Avvio positivo per le borse europee. A Londra l’indice Ftse-100 guadagna +0,39%; a Parigi il Cac avanza dello 0,45%; a Francoforte l’indice Dax sale
dello 0,24%.

Nei mercati asiatici la Borsa di Tokyo ha terminato le contrattazioni in leggero rialzo. Rientrano le preoccupazioni degli investitori sull’instabilità all’interno dell’amministrazione Usa dopo la rimozione del capo della comunicazione della Casa Bianca Anthony Scaramucci: l’indice Nikkei ha concluso a +0,30%.

Il petrolio è il lieve rialzo a 50,24 dollari per il barile Wti e a 52,74 dollari per il Brent.

Nei cambi l’euro è in lieve calo ma ancora forte sui mercati a 1,1825 dollari contro 1,1732 della vigilia e 1,1760 in chiusura della settimana scorsa. Contro lo yen la divisa unica passa di mano a 130,30.

Lo spread tra Btp e Bund apre stabile sui valori registrati alla chiusura di ieri a 153,9 punti con un rendimento del 2,08%.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here