Partenza positiva per la Borsa di Milano. L’indice Ftse Mib guadagna lo 0,19% a 21.975 punti. A guidare i rialzi ancora una volta Banco Bpm (+3,37%), dopo i risultati del primo semestre, segue Saipem (+1,05%). Giù Campari (-0,65%) e Unipol (-0,54%).

Avvio in lieve rialzo per le borse europee. A Londra, l’indice Ftse-100 sale dello 0,12%, a Parigi il Cac avanza dello 0,14%, a Francoforte l’indice Dax cresce dello 0,07%.

Nei mercati asiatici seduta di rialzi per le principali borse di Asia e Pacifico, con Tokyo che segna un +0,52%.

Sul fronte macro in calo la produzione in Germania a giugno (-1,1%) a fronte di un rialzo atteso dello 0,2%, mentre dagli Usa sono in arrivo dati sul credito al consumo, sulle insolvenze ipotecarie e sui pignoramenti di case.

Quotazioni del petrolio in discesa in avvio di settimana: i contratti sul greggio Wti con scadenza a settembre cedono 17 centesimi a 49,94 dollari al barile; anche il Brent perde 180 centesimi a 52,42.

Nei cambi l’euro è in lieve rialzo in avvio di settimana a 1,1791 dollari da 1,1784 della chiusura di ieri a Wall Street. Contro lo yen la moneta unica sale a 130,52.

Lo spread tra Btp e Bund apre stabile a 153 punti con un rendimento al 2,0% in linea con l’andamento di venerdì.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here