Economia portuale e cultura. Dal 30 agosto al 3 settembre l’Assemblea Generale della rete internazionale “Si tous les Ports du Monde”, approderà a Genova, città che per l’anno 2017 è stata scelta per ricoprire il ruolo della presidenza, con una serie di incontri e convegni che, giovedì 31 agosto e venerdì 1° settembre, verranno ospitati a Palazzo Tursi.

“Si tous les Ports du Monde” è una rete di città e regioni incentrata sui temi dell’economia, soprattutto portuale, e della cultura. Il suo attuale principale obiettivo è quello di creare le condizioni per scambi e collaborazioni oltre a individuare opportunità di mercato e investimenti.

L’evento avrà diversi momenti di presentazione di Genova ai rappresentanti delle altre città e agli imprenditori presenti, nonché incontri business-to-business per aziende organizzati da Wtc Genova (Camera di Commercio) e Confindustria. Fra le aziende che hanno confermato la propria presenza vi saranno: Edf Sistemi Energetici, Cabinet Vaughan, New World Energy, il quotidiano Ouest France (che vanta la maggiore tiratura e diffusione fra i quotidiani francesi), Nagoya Toyopet (con sede in Giappone ed è un’industria legata alla nautica), Caisse Regional de Credit Agricole e Toyota.

Fondata nel 1997 su iniziativa delle città di Saint-Malo, Cadice, Glasgow, Dublino e Genova, la Rete si è estesa gradualmente sino a comprendere venti città e regioni portuali di tredici Paesi di Europa, Nord America, Asia e Africa. Oltre alle Amministrazioni locali, ne fanno parte imprese, associazioni culturali e importanti realtà economiche e imprenditoriali.

Il programma delle giornate: Programma assemblea generale Si Tous les Ports du Monde

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.