Grande successo per l’enologia della Liguria nella terza edizione del Premio Qualità Italia 2017. La nostra regione ha conquistato un premio Qualità Italia (all’azienda vitivinicola Enrico Dario sas di Albenga), 5 menzioni (4 all’azienda agricola Federici e alla vinicola La Baia del Sole, entrambe di Giulio Federici, di Ortonovo) e 5 speciali attestati regionali (ancora per le aziende spezzine di Giulio Federici, che si erano distinte anche nell’edizione 2016). Un’edizione che sarà ricordata per il record di iscrizioni che sono pervenute dalle cantine di tutte le regioni italiane.

Le categorie di vini in gara erano sei: Igt (Rossi, Bianchi e Rosati), Doc (Rossi annate 2016, 2015, 2014, 2013, 2012 e precedenti, Bianchi annate 2016, 2015 e precedenti, Rosati), Docg (Rossi, Bianchi e Rosati). Vini frizzanti (Rossi DOC e IGT, Bianchi DOC e IGT, Rosati DOC e IGT). Vini spumanti (Rossi VSQ, DOC VSQ e IGT VSQ, Bianchi VSQ, DOC VSQ e IGT VSQ, Rosati VSQ, DOC VSQ e IGT VSQ). Vini passiti (DOC, IGT).

I tecnici degustatori, selezionati dalla Scuola di Alta Formazione e Perfezionamento “Leonardo” di Città Sant’Angelo (PE) che organizza il concorso, sotto la supervisione di un pubblico ufficiale, hanno tributato complessivamente 18 Premi Qualità Italia, 59 menzioni e 43 Speciali attestati regionali.

Anche quest’anno, il premio ha goduto della supervisione del ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali mentre la Camera di Commercio di Teramo è stata partner istituzionale dell’evento. Main sponsor la Faicom Srl.

I migliori vini premiati saranno portati in Ucraina per essere presentati alla Fiera di Odessa: nei giorni delle degustazioni è stata presente anche una delegazione ucraina interessata a conoscere da vicino la qualità della enologia italiana.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here