Maurizio Michelini è il nuovo presidente dell’Ordine degli Ingegneri di Genova. Il nuovo consiglio dell’Ordine degli Ingegneri di Genova per il quadriennio 2017/2021 si è insediato il  7 luglio e, per acclamazione, ha nominato le cariche istituzionali, dopo le elezioni di giugno:

presidente: Maurizio Michelini

vicepresidenti: Paolo Costa e Greta Gualco

segretario: Enrico Sterpi

tesoriere: Claudio Firpo

consiglieri: Arturo Antonelli, Vittorio Bruzzo, Andrea Chiaiso, Matteo Gentile, Michele Lanza,

Felice Lombardo, Aristide Fausto Massardo, Alfonso Russo, Deborah Savio, Gianni Vernazza.

Il consiglio è formato da 15 componenti, di cui 4 riconfermati e 11 di prima nomina.

La partecipazione al voto è aumentata rispetto al passato: 1.004 ingegneri su 4.682 aventi diritto, distribuiti in parti uguali tra liberi professionisti, dipendenti pubblici e privati.

«Un ordine moderno – commenta Michelini – deve innanzi tutto costituire un autorevole supporto nelle scelte politiche e amministrative, per ottenere la semplificazione normativa nell’interesse della nostra categoria e dell’intera collettività. Nello stesso tempo deve stare a fianco dei colleghi per accrescerne le competenze e favorire nuove e migliori opportunità lavorative, adoperandosi affinché sia garantito il diritto costituzionale a una retribuzione proporzionata alla quantità e qualità del lavoro svolto. Abbiamo molti progetti in cantiere – annuncia Michelini – ma l’urgenza è quella di intervenire presso Regione e Comuni per risolvere le criticità di questi giorni, conseguenti all’entrata in vigore della nuova classificazione sismica del territorio ligure e del regime sanzionatorio che riguarda la contabilizzazione del calore nel condominio»

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here