Apertura sulla parità per la Borsa di Milano: il Ftse Mib in avvio segna quota 21.523 punti. Tra i titoli in evidenza c’è Telecom (+0,79%), giù invece Fca (-0,96%)

Caute le Borse europee. Francoforte in parità, mentre Parigi registra un +0,21% e Londra un +0,1%.

Nei mercati asiatici le parole della presidente della Fed, Janet Yellen, che nei giorni scorsi ha parlato di un’economia statunitense in miglioramento e di un aumento graduale dei tassi d’interesse, hanno ridotto lo slancio degli investitori: Tokyo ha chiuso piatta (+0,09%).

Oggi l’attenzione degli investitori è verso la diffusione dei dati americani sull’inflazione e sulla produzione industriale a giugno.

Prezzo del petrolio poco mosso sui mercati, c’è ancora in ballo l’ipotesi di allargare la riduzione di produzione ad altri Stati non Opec. Il greggio Wti viene scambiato a 46,11 dollari al barile. Il Brent sale di 2 cent a 48,44 dollari al barile.

Nei cambi euro in rialzo in avvio: la moneta unica scambia a 1,1412 sul dollaro. In Asia lo yen si è indebolito e segna quota 113,3.

Lo spread fra Btp e Bund segna 172 punti poco dopo l’avvio, praticamente sullo stesso livello della chiusura di ieri. Il rendimento del decennale italiano è pari al 2,308%.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here