Il comitato di gestione dell’Autorità portuale di sistema Genova-Savona ha approvato oggi la deliberazione che stabilizza 82 soci speciali  della Compagnia unica dei lavoratori del porto di Genova.

In parallelo, è stata approvata la revisione dell’organico operativo, ora definito in 930 unità, coerentemente con le indicazioni fornite dal ministero delle Infrastrutture e dei trasporti che ha avallato l’intera procedura.

“Con questa delibera – si legge in un comunicato dell’Autorità portuale – si rende strutturale la disponibilità di lavoratori specializzati particolarmente richiesta dall’utenza e già oggi ampiamente impiegati presso i terminal”.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here