C’è tempo fino al 26 giugno 2017 per accedere al bando per il servizio civile rivolto ai giovani. Per la Liguria sono disponibili 1.122 posti, di cui 314 negli enti iscritti all’albo regionale e 808 negli enti dell’albo nazionale che hanno sedi sul territorio ligure.

Dai servizi all’interno delle biblioteche, all’educazione dei minori nelle strutture, dall’assistenza nel dopo scuola alla compagnia ai nonni, dal sostegno delle disabilità al soccorso con le pubbliche assistenze fino alla protezione civile e al dissesto idrogeologico. Sono solo alcuni degli ambiti dove i giovani liguri dai 18 ai 28 anni potranno svolgere servizio civile della durata di 12 mesi, a partire dal prossimo autunno. L’Ufficio nazionale del servizio civile ha finanziato per la Liguria oltre 150 progetti.

Le domande possono essere presentate da tutti i cittadini italiani e stranieri, senza distinzione di sesso, tra i 18 e i 28 anni, al momento della presentazione della domanda per svolgere 12 mesi di servizio civile nazionale, distribuiti su 30 ore alla settimana con un compenso di 433 euro mensili con l’obiettivo di aggiungere un’esperienza qualificante di crescita e formazione personale e professionale che consente di mettersi alla prova.

«Regione Liguria ha incentivato la progettazione, attraverso una sensibilizzazione capillare degli enti – spiega l’assessore regionale alle Politiche giovanili Ilaria Cavo – anche nell’ambito della progettazione nel settore della protezione civile e della salvaguardia del territorio: gli enti hanno presentato progetti per 100 posti in più, rispetto al 2016».  Nell’arco dei dodici mesi di servizio il giovane può usufruire di 20 giorni di permesso e 15 giorni di malattia.

La domanda di ammissione, firmata dal giovane, può essere scaricata sui siti web: www.regione.liguria.it e www.giovaniliguria.it e deve essere presentata all’ente del progetto prescelto e inviata entro le ore 14 del 26 giugno. Può essere presentata una sola domanda di partecipazione per un unico progetto, pena l’esclusione dalla selezione I progetti degli Enti dell’ambito nazionale sono a disposizione sul sito www.serviziocivile.gov.it. Al termine del servizio, svolto per dodici mesi o per almeno nove mesi, i partecipanti riceveranno un attestato di svolgimento del servizio.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here