Un incontro urgente per chiarire i contorni del piano industriale e le sue conseguenze sul territorio ligure: lo chiedono il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti e l’assessore regionale allo Sviluppo economico Edoardo Rixi in una lettera inviata ai commissari straordinari di Alitalia, Luigi Gubitosi, Enrico Laghi e Stefano Paleari.

Nella lettera, inviata anche al ministro dello Sviluppo economico Carlo Calenda, al presidente della Conferenza delle Regioni Stefano Bonaccini e ai segretari regionali dei sindacati confederali, viene espressa preoccupazione per le “ricadute occupazionali e funzionali dello scalo aeroportuale di Genova relative al piano di ristrutturazione e salvataggio della compagnia aerea Alitalia”.

«Ritenendo che simili ricadute riguardino anche altri scali aeroportuali italiani – aggiunge Toti – sarà nostra cura chiedere al presidente Bonaccini l’inserimento della questione all’ordine del giorno della prima Conferenza della Regioni disponibile per un’analisi preliminare della situazione e la condivisione di opportune iniziative delle istituzioni territoriali».

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here