La Borsa di Milano apre positiva: Ftse Mib a +0,25% a 21.536 punti. Tra i titoli in evidenza Unicredit (+1,44%) e Stmicroelectronics (+0,86%), giù Brembo (-2,03%) e Buzzi Unicem (-1,22%).

Anche le Borse europee hanno aperto positive. Londra guadagna lo 0,03%, Parigi lo 0,06%, Francoforte lo 0,14%.

Sul fronte macro sono stati diffusi i dati tedeschi sul Pil del primo trimestre (seconda lettura preliminare, +0,6%) e sull’indice dei prezzi al consumo di aprile (+2% rispetto all’anno scorso), entrambi in linea con le attese. In giornata sono in programma le statistiche relative alla produzione industriale della zona euro, mentre dagli Usa sono in arrivo le vendite al dettaglio e i prezzi al consumo di aprile. A Bari intanto prosegue il G7 finanziario a cui partecipa anche il presidente della Bce Mario Draghi.

Nei mercati asiatici la Borsa di Tokyo ha chiuso al ribasso, trascinata dalle prese di beneficio su vari titoli e preoccupazioni per il rafforzamento dello yen. Il Nikkei ha ceduto lo 0,39%.

Prezzi del petrolio in rialzo sui mercati asiatici dopo i dati Opec sul calo della produzione ad aprile (-18.000 barili al giorno) e quelli sulle scorte Usa. Il Wti guadagna 17 cent a 48
dollari al barile mentre il Brent avanza sempre di 17 cent a 50,94.

Nei cambi apertura stabile dell’euro sul dollaro sotto quota 1,09. La moneta unica passa di mano a 1,087 dollari e a 123,64 yen.

Stesso livello di ieri per lo spread fra Btp e Bund tedesco. Il differenziale segna 185 punti. Il rendimento del decennale italiano è pari al 2,28%.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.