L’assemblea degli azionisti di Ansaldo Sts, riunita da questa mattina a Genova, ha approvato il bilancio di esercizio 2016, che si è chiuso con un risultato netto di quasi 78 milioni di euro, ricavi per 1 miliardo e 476 milioni e un portafoglio ordini di quasi 6 miliardi e mezzo. Ha votato sì il 70,27% degli aventi diritto, il 2,88% ha espresso un voto contrario e il 26,85% si è astenuto.

L’assemblea ha bocciato l’azione di responsabilità per presunte irregolarità nella gestione dell’azienda proposta dal fondo Elliott nei confronti del presidente di Ansaldo Sts, Alistair Dormer, dell’amministratore delegato Andy Barr, del vicepresidente Alberto De Benedictis e del consigliere Katharine Painter.

A votare contro la proposta è stato il 65,79% degli aventi diritto, mentre a favore si è espresso il 34,21%.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here