Quello del Cristoforo Colombo di Genova sarà un weekend pasquale particolarmente movimentato : tra oggi e domani, infatti, sono previsti 4.212 passeggeri in partenza, in aumento del 34,5% rispetto 3.130 dello ponte pasquale dello scorso anno (che cadeva il 25 e 26 marzo). Tutto esaurito, o quasi, sui voli in partenza dal Cristoforo Colombo, sia verso le mete nazionali sia verso quelle internazionali. Rispetto allo scorso anno si registrano le novità del volo Klm per Amsterdam (partito il 22 aprile 2016) e del collegamento Volotea con Vienna (che ha preso il via sabato scorso, 8 aprile).

Tra le mete nazionali preferite dagli utenti del Colombo sono la Sicilia, la Campania e la Puglia, in particolare grazie ai collegamenti Volotea verso Palermo, Catania e Napoli (cui si aggiungerà Brindisi dal 27 maggio) e a quelli di Ryanair per Bari e Trapani. Sul fronte dei collegamenti internazionali, invece, grande successo per Amsterdam (complice anche l’avvicinarsi della Festa del Re, celebrazione che attira visitatori da tutto il mondo), Londra, Parigi e Monaco. Riparte all’insegna del “tutto esaurito” il volo Genova-Barcellona di Vueling, che da oggi sarà operato due volte alla settimana fino al 26 ottobre, con l’aggiunta di una terza frequenza nel mese di agosto.

Oltre alle mete collegate da voli diretti, in questo ponte pasquale centinaia di liguri, piemontesi e lombardi da Genova si sono diretti verso mete lontane, grazie ai collegamenti con i principali hub intercontinentali (Monaco, Parigi, Amsterdam e Roma in particolare). Tra le mete preferite gli Stati Uniti, con New York a fare la parte del leone anche grazie alla molteplicità di scelta di vettori che consentono di volare da Genova alla Grande Mela facendo un solo scalo. Da ricordare come, partendo dal Cristoforo Colombo, sia possibile volare verso oltre 400 destinazioni nel mondo con un solo scalo.

Per fare un bilancio definitivo dei turisti in arrivo bisognerà invece aspettare lunedì, anche se i primi segnali indicano flussi importanti e in crescita da Francia, Germania e Gran Bretagna, senza contare i turisti olandesi che approfitteranno del collegamento Genova-Amsterdam (non ancora attivo nel ponte pasquale del 2016).

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here