Circa 200 lotti comprendenti opere di scultura, pittura, fotografia e grafica internazionale di arte moderna e contemporanea all’asta di Cambi, in calendario per il 9 maggio a Milano, Palazzo Serbelloni, corso Venezia 16.

Tra i top lot, una sofisticata sculturina di Fausto Melotti, raffigurata anche in copertina del catalogo, della fine anni 50, proveniente da collezione privata e stimata  36.000-40.000 euro; un nucleo di opere del Gruppo N e del Gruppo T, sempre di proprietà privata, con stime dai  10.000 ai  35.000 euro; un  olio su tela di Capogrossi del 1955, offerto a  una stima  di 55.000-65.000 euro; un gruppo di tele del periodo informale che vanno da autori di punta come Afro, Riopelle e Hartung, ad autori molto amati da collezionisti di nicchia quali quelle di Mario Bionda.

Non mancheranno opere di Bonalumi, Scheggi e Simeti e tanto meno alcune di arte astratto/concreta e optical/ cinetica. Tra le fotografie segnaliamo lavori di Andres Serrano, Cindy Schermann, Luigi Ghirri e le immancabili polaroids del giapponese Nobuyoshi Araki. 

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here