Eviva, società attiva nel settore dell’energia elettrica e del gas naturale in Italia, è il nuovo jersey sponsor del Genoa.

L’azienda ha sposato un progetto di sponsorizzazione unico nel suo genere, con una prima fase in cui il logo è apparso enigmaticamente con poche lettere ed è stato accompagnato da frasi memorabili pronunciate da personaggi riconducibili alla storia del Genoa, stampate nell’immaginario collettivo e rappresentate all’interno della comunità genoana.
Oltre un milione di persone (1.146.921) hanno letto, visto, condiviso e interagito sul tema “Genoa e la sponsorizzazione valoriale” (92.317 il numero totale delle interazioni), oltre 120 articoli on e offline, servizi radio e TV, 3,1 milioni di lettori raggiunti.

La presentazione al Genoa Museum al Porto Antico, alla presenza del Ceo Carlo Bagnasco, in rappresentanza di Eviva, dell’amministratore delegato del club Alessandro Zarbano e del centrocampista del team Miguel Veloso.

L’azienda supporterà il club di calcio più antico in Italia sino al termine della corrente stagione sportiva e il marchio Eviva campeggerà sulla parte frontale delle tre divise di gioco utilizzate per le gare interne e in trasferta – a partire dal prossimo impegno in Coppa Italia – negli spazi esclusivi riservati alla promozione del brand.

Così commenta il Ceo di Eviva Carlo Bagnasco: «Siamo orgogliosi di affiancare una società blasonata come il Genoa Cfc, il club più antico d’Italia che riteniamo un partner strategico per il nostro modello di business, in un periodo di novità e forte sviluppo per il settore in cui operiamo da anni. Sin dall’inizio della campagna teaser abbiamo verificato un ritorno e un’attenzione inaspettati, in virtù della scelta vincente di rivelare progressivamente l’identità dell’azienda e condividendo l’importanza, tra le linee guida da seguire, del patrimonio sportivo e culturale che il nome del Genoa testimonia vista la sua primogenitura a nascere e vincere».

A dare il benvenuto al main-sponsor, a nome del Genoa Cfc, l’amministratore delegato Alessandro Zarbano. «È motivo di soddisfazione aprire la porta di casa a un’azienda di tale impatto manageriale, produttivo ed economico che ha scelto il calcio, e il Genoa in particolare, per lanciare il nuovo brand con la prospettiva di implementare la visibilità e richiamare l’attenzione sulle proposte commerciali rivolte ai privati e agli operatori pubblici. Siamo certi che la partnership fornirà una rinnovata energia alla nostra società per raccogliere le sfide che il futuro riserva e confidiamo che l’accordo sottoscritto possa costituire il primo passo in un percorso comune per consolidare risultati e obiettivi prefissati».

Il neo sponsor ha optato di prolungare ancora per qualche settimana l’iniziativa delle maglie limited edition.

Dopo le divise con le frasi identificative di Fabrizio De Andrè e dello storico giornalista sportivo Gianni Brera, in occasione della partita di Tim Cup in programma mercoledì (Lazio-Genoa), sarà la volta di un’espressione che esalta il senso di appartenenza, l’unicità e le tradizioni del Genoa Cricket and Football Club.
Sulla divisa ufficiale di gara, presentata in anteprima nel corso della conferenza stampa, comparirà in bella mostra la scritta “7 settembre1893. Il calcio in Italia inizia qui” che testimonia il primato ascrivibile alla società calcistica più longeva nel panorama nazionale.

Eviva, con un fatturato consolidato di circa 1,2 miliardi di euro, parte del Gruppo multinazionale Renova, è un’azienda protagonista del mercato dell’energia in Italia, presente in tutta la catena del valore, dalla produzione (idroelettrico, eolico, termoelettrico) allo stoccaggio di gas naturale, al trading su mercati europei fino alla vendita a tutti i segmenti di clienti finali (energivori, Pmi, Partita Iva e residenziale). Nel corso della sua storia il gruppo ha investito oltre 100 milioni di euro e ha venduto solo nell’ultimo anno più di 6,2 TWh di energia elettrica e 1,2 BCm di gas.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.