Comincia bene la giornata per la Borsa di Milano: l’indice Ftse Mib ha iniziato in rialzo dello 0,52%, a quota 19.667 punti. Anche oggi parte bene Banco Bpm (+4% a 2,6 euro).

Apertura positiva per le Borse europee. Londra +0,3%, Parigi +0,46%, Francoforte +0,29%.

Seduta in rialzo anche per le Borse asiatiche, spinte dall’avanzata del petrolio e dai buoni dati sulla manifattura cinese. Hong Kong avanza dello 0,75%, Shanghai ha guadagnato l’1,04%, Shanzhen lo 0,86%, Seul lo 0,88% e Sydney l’1,19% mentre Tokyo è rimasta ancora chiusa.

Sul fronte petrolio il Wti supera quota 54 dollari dopo che il Kuwait ha tagliato la produzione. Le quotazioni dei futures con consegna a febbraio salgono fino a 54,20 dollari (+0,9%), mentre il Brent guadagna 32 cent a 57,14 dollari.

Continua la corsa dell’oro sui mercati asiatici: 1.157,54 dollari l’oncia (+0,9%).

Nei cambi apertura in calo dell’euro sotto quota 1,05 dollari. La moneta unica passa di mano a 1,0456 dollari e a 123,13.

Spread tra Btp e Bund in lieve calo nei primi scambi della mattinata. Il differenziale si attesta a 153,4 punti (155 la chiusura di ieri), con il rendimento sul titolo italiano all’1,724%.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.