Da oggi Liguria Business Journal si presenta con veste nuova, nuovo logo, nuova home page e, come i lettori avranno notato già da qualche tempo, nuovo indirizzo web, trasformandosi in Biz Journal Liguria. Non è che l’inizio. Il nuovo assetto ha lo scopo di presentare con maggiore chiarezza i contenuti attuali della testata, ma anche di preparare un supporto adeguato ai contenuti di domani.

Perché il nostro giornale sta cambiando. È già cambiato in questi mesi, gradualmente, cercando di fornire un’informazione in tempo reale e arricchendosi di nuove rubriche, e tuttavia restando fedele alla sua missione originaria, di quando era ancora un mensile cartaceo con l’ambizione di fare “marketing territoriale”, cioè di presentare la realtà ligure con tutte le sue peculiarità e il suo potenziale.

I risultati ci hanno dato ragione e continueremo su questa strada, con nuove rubriche specializzate e nuovi collaboratori. Ma guarderemo anche oltre Appennino. In Liguria le nostre basi sono ormai abbastanza solide per puntare anche su altre realtà, altri mercati. L’alessandrino, storicamente connesso con Genova nonostante la barriera montuosa che – si spera – presto verrà traforata con il Terzo Valico (noi siamo liguri ma ottimisti e non crediamo nella “decrescita felice”, la decrescita degli anni scorsi ci è bastata) diventerà la nostra quinta provincia, anzi la sesta, perché intendiamo prestare maggiore attenzione, con risorse dedicate, all’area Tigullio-Fontanabuona, ricca di imprese, di attività e di voglia di fare. E fermiamoci qui, abbiamo anche altre idee, di cui parleremo più avanti.

Un nuovo assetto, dunque, per il giornale di oggi, che sta preparandosi a essere il giornale di domani.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.